Notte Taranta, il cinema tema portante edizione 2020

Il maestro concertatore Buonvino, "incontro tra generi diversi"

(ANSA) - MELPIGNANO (LECCCE), 13 DIC - Sarà il cinema il tema dell'edizione 2020 della Notte della Taranta, che già nel 2015 aveva avviato un percorso di apertura alle altre arti.
    L'annuncio è stato dato oggi nella sede della Fondazione Notte della Taranta durante la presentazione di alcune anticipazioni della prossima edizione del festival che avrà il suo clou il 22 agosto con il concertone di Melipignano. All'incontro hanno partecipato il maestro concertatore, Paolo Buonvino, il presidente della Fondazione Notte della Taranta, Massimo Manera, l'assessore regionale al Turismo, Loredana Capone e il sindaco di Melpignano, Ivan Stomeo.
    "Ho già iniziato a incontrare gli artisti" ha raccontato Buonvino che ha sottolineato l'importanza del concetto di "incontro" tra generi, stili e mondi diversi. "Mi sono sentito a casa, venendo qui - ha detto - ho ritrovato molte cose della mia Sicilia che ci accomunano. Ma soprattutto condivido con gli organizzatori e i musicisti, con gli studiosi, una cultura dell'incontro". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA