Morto a 62 anni il regista brasiliano Fabio Barreto

Era in coma dal 2009. Diresse 'Lula, il figlio del Brasile'

(ANSA) - SAN PAOLO, 21 NOV - Il regista brasiliano, Fabio Barreto, è morto la notte scorsa all'età di 62 anni presso l'Ospedale Samaritano, nel Zona Sud di Rio de Janeiro, dove si trovava ricoverato.
    Secondo l'ufficio stampa del nosocomio, la famiglia non ha autorizzato il rilascio di dettagli sul decesso. L'uomo era in coma da quando subì un incidente d'auto nel dicembre 2009.
    Figlio del regista Luiz Carlos Barreto e della produttrice Lucy Barreto, Fabio Barreto ha diretto il suo primo lungometraggio, 'India, la Figlia del Sole', nel 1984. Nel 1995 diresse 'Il quadriglio', nominato all'Oscar come miglior film straniero nel 1996.
    L'ultimo suo lavoro, poco prima di soffrire il grave incidente stradale, fu 'Lula, il figlio del Brasile' (2010), dedicato alle umili origini dell'ex presidente della Repubblica.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA