Scatti archivio Lombroso a museo cinema

Esposta selezione fotografie in parte restaurate

(ANSA) - TORINO, 25 SET - Una selezione di foto appartenenti al fondo dell'Archivio del Museo di Antropologia criminale Cesare Lombroso dell'Università di Torino, in parte restaurate per l'occasione, sarà esposta nella mostra 'I 1000 volti di Lombroso', in programma dal 25 settembre al 6 gennaio al Museo Nazionale del Cinema di Torino.
    Lombroso, padre fondatore della criminologia, compì studi mirati a dimostrare - erroneamente - come alcune caratteristiche somatiche dei volti fossero segni di tendenze criminali. Tra il 1860 e il 1909, grazie alla sua fitta rete di relazioni con criminologi, psichiatri e medici legali, Lombroso raccolse un'enorme quantità di immagini di soggetti legati al mondo della psichiatria e a quello della criminalità.
    La mostra è curata dalla responsabile dell'Archivio del Museo Cristina Cilli, dalla storica dell'arte e docente presso l'Accademia Albertina di Torino Domenica Leonardi, dal direttore scientifico del Museo e docente universitario Silvano Montaldo, e dalla borsista Nadia Pugliese.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA