Con Ad Astra e Tarantino è l'ora di Pitt

1 mln 600 mila euro in 2 giorni per C'era una volta a Hollywood

(ANSA) - ROMA, 20 SET - C'era una volta a Hollywood ha incassato nei primi due giorni oltre 1 milione 600 mila euro. La sfida, piaccia o no, è con il film documentario su Chiara Ferragni, più o meno stesso box office in tre giorni, il film evento di maggiore incasso di sempre in Italia. I critici si interrogano quanto valga il nono forse ultimo film di Quentin Tarantino, ma intanto Brad Pitt fa il pieno di like. L'attore sfida Leonardo DiCaprio nell'interpretazione dei due protagonisti della Hollywood del 1969 quando la strage di Charles Manson farà cambiare per sempre tutto. I due amici/rivali potrebbero arrivare a duellare così fino alle nomination agli Oscar. Brad Pitt intanto è atteso in sala con un secondo film dal 26 settembre: il filosofico Ad Astra di James Gray, passato in gara a Venezia. Se in Tarantino è uno strafottente e un po' coatto personaggio ai margini della mecca del cinema, qui è un eroe fragile, un astronauta che attraversa il Sistema Solare fino a Nettuno alla ricerca del padre, astronauta anche lui.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA