Radcliffe, compie 30 anni mr. Harry Potter

Stesso traguardo anche per l'enfant prodige Rory Culkin

Rory Culkin e Daniel Radcliffe compiono trent'anni. I due enfant prodige del cinema sono nati rispettivamente il 21 e 23 luglio del 1989. Famosi da bambini, nel caso di Radcliffe a soli 11 anni grazie al successo della serie di film Harry Potter basati sui romanzi di J.K Rowling, mentre nel caso di Culkin per ruoli minori in film come 'L'Innocenza del diavolo' o 'Richie Rich: Il più ricco del mondo', ma soprattutto per essere il fratello minore di Macaulay Culkin (Mamma, ho perso l'aereo), i due attori ora si ritrovano a riflettere sulla loro carriera da adulti. Mr Harry Potter si dice soddisfatto e il suo desiderio quando spegnerà le trenta candeline sarà quello di vivere la vita che sta facendo. "Onestamente - ha detto in una recente intervista - voglio continuare con questa vita. Mi piace davvero il lavoro, le persone con cui ho a che fare. Mi godo ogni giorno, gli amici, le persone che amo, la mia famiglia". Nato a Londra e da piccolo con qualche problema di espressione verbale e socializzazione, Radcliffe ha debuttato nel mondo del cinema nel 1999 a soli dieci anni, nel ruolo di David Copperfield nell'omonimo film ispirato al romanzo di Charles Dickens. Due anni dopo si è ritrovato su un palcoscenico mondiale grazie al successo di Harry Potter. All'età di 16 anni, Radcliffe è diventato il più giovane non-reale che sia mai stato in un ritratto nella celebre pinacoteca National Portrait Gallery di Londra.
    Nel post Harry Potter, Radcliffe si è ritrovato protagonista di film minori che neanche lontanamente hanno eguagliato il successo del maghetto con gli occhiali. Ha interpretato , tra gli altri, un uomo che si sveglia con le corna in 'Horns' (2013) oppure un cadavere puzzolente in 'Swiss Army Man - Un amico multiuso' (2016). Attualmente ha una parte nella serie romantica 'Miracle Workers'. Sentimentalmente è invece legato con l'attrice americana Erin Darke. "Non è una decisione volontaria - ha detto a proposito della scelta di interpretare ruoli in film minori -. Vado dove ci sono copioni. E' difficile far sì che qualcuno investa in film che sono un grande rischio". Ha aggiunto anche che i copioni dei grandi studios non sono così interessanti come quelli indipendenti e che è in attesa del giusto copione per avere una parte in un grande film.
    La carriera di Rory Culkin da adulto è invece meno all'ombra del fratello Macaulay. L'ultimo impegno al cinema risale al 2018 quando è stato protagonista di 'Lords of Chaos' diretto da Jonas Åkerlund e basato sull'omonimo libro di Michael Moynihan e Didrik S›derlind mentre a livello televisivo ha una parte minore nella serie tivù 'City on a Hill', che ha debuttato lo scorso giugno.
    Culkin ha debuttato nel mondo del cinema praticamente in fasce. Aveva solo quattro anni quando ha recitato in 'L'innocenza del diavolo' e 'Richie Rich - Il più ricco del mondo'. Nel 2000 a undici anni ha ricevuto l' Young Artist Award per la sua interpretazione nel film Conta su di me. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA