Audiviosivo, mercato Italia vale 289 mln

In calo il prodotto fisico, cresce il fatturato sul digitale

L'Home Entertainment in Italia nel 2018 vale 288,9 milioni di euro, suddiviso tra 193 milioni di euro di fatturato derivanti dal prodotto fisico e 95,9 milioni di euro prodotto dalle transazioni digitali. Rispetto all'anno precedente si è registrato un calo nella vendita di prodotti audiovisivi su supporti tradizionali, mentre è evidente la crescita, anche in valore del digitale, +19,2% rispetto al 2017.
    I dati sono stati elaborati da GfK per Univideo, l'associazione di categoria che rappresenta gli Editori Audiovisivi su media digitali (DVD, Blu-ray, 4K Ultra HD) e online (piattaforme di distribuzione digitale. Il mercato audiovisivo in Italia è in via di trasformazione: al modello analogico si è aggiunto prima quello digitalizzato, che consente di acquistare contenuti on-demand comodamente da casa, superando i limiti di spazio e di tempo della vendita tradizionale del fisico. Successivamente si è aperta la fase del digitale che ha visto il passaggio dal possesso di un prodotto all'accesso ai contenuti.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA