Film Buscetta il 23/5 in sala, polemica

Figlio caposcorta Falcone, è offensivo. Favino, sarà un omaggio

(ANSA) - CANNES, 14 MAG - Botta e risposta su Instagram tra Giovanni Montinaro e Pierfrancesco Favino che interpreta Tommaso Buscetta nel 'Il traditore' di Marco Bellocchio. Montinaro, figlio di Antonio, caposcorta di Giovanni Falcone morto con il giudice a Capaci, non ha affatto apprezzato la scelta di far uscire il film di Bellocchio, unico italiano in concorso a Cannes, il 23/5, anniversario dell'attentato. E così scrive sul social network: "Sinceramente, l'uscita nelle sale il 23 maggio è solo marketing, da orfano di quella strage mi permetto di scrivere che è decisamente offensivo.
    Nulla di personale, da ignorante in materia, la considero un attore fenomenale. Saluti Giovanni Montinaro".
    Favino, letto il commento, ha risposto: "Caro Giovanni, credo di poterla rassicurare circa il desiderio, nella scelta della data, di omaggiare e ricordare quel giorno senza retorica e senza il desiderio di approfittare di un evento così tragico. Le assicuro anche che nel film non troverà niente che potrà farglielo pensare".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA