Michael Madsen guidava in stato di ebbrezza

L'attore feticcio di Tarantino finito contro un palo a Malibù

E' stato formalmente accusato di giuda in stato d'ebbrezza Michael Madsen, uno degli attori feticcio di Quentin Tarantino.
    Madsen, 61 anni, lo scorso mese è finito contro un palo mentre era a bordo del suo suv a Malibù, sulla costa sud della California. L'attore statunitense non è nuovo a questo tipo di reato. Non ha presentato appello e la causa al tribunale di Los Angeles è prevista per il 20 maggio. Madsen è noto in particolare per i suoi ruoli in 'Kill Bill', 'Le iene' e 'The hateful eight'.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA