Conte, difendiamo cinema dalla pirateria

Ricerca Anica, Italia nona al mondo per produzione audiovisiva

(ANSA) - ROMA, 11 APR - "Il governo è dalla vostra parte.
    Dobbiamo tutelare questa filiera che assicura crescita e occupazione ma che ci fa anche emozionare". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte dalla presentazione del Rapporto "Cinema e Audiovisivo: l'impatto per l'occupazione e la crescita in Italia", prima ricerca condotta del Centro Studi di Confindustria per Anica, aggiungendo che è intenzione del governo "proteggere il settore dalla pirateria". "Bisogna fare in modo - ha proseguito - che le nostre imprese, in una competizione globale agguerrita, non siano target di iniziative predatorie". Secondo la ricerca, la produttività nel settore audiovisivo è molto elevata in Italia e risulta terza in Europa.
    Nel mondo, nonostante la crisi economica, l'Italia è nona. Nel Paese il settore occupa quasi 8500 imprese con 61 mila posti di lavoro diretti (173 mila i posti di lavoro complessivi). E' un comparto che attiva lavoro giovane e femminile più della media nazionale.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA