'Vice', Pryce e Fonte trionfano a Capri

Premi anche a 'Roma' e a Lady Gaga

(ANSA) - CAPRI (NAPOLI), 2 GEN - Alla vigilia delle nomination per gli Oscar© (7 gennaio) e della cerimonia dei Golden Globes© (6 gennaio) arrivano i riconoscimenti della 23/a edizione di Capri,Hollywood the International film fest che si chiude oggi sull'isola azzurra. "Vice", film d'apertura della kermesse, in anteprima europea, diretto da Adam McKay, ha ricevuto quattro premi, tra cui quello per il miglior film; successo per i due attori ospiti del festival, Marcello Fonte (miglior attore per 'Dogman' di Matteo Garrone) e l'inglese Jonathan Pryce (miglior attore non protagonista, per "The Wife"), che ha ricevuto anche il 'Legend Award', massimo riconoscimento del festival.

I premi sono stati annunciati da Lina Wertmuller, presidente onorario dell'Istituto Capri in the World e dal produttore del festival Pascal Vicedomini. "È stato un anno straordinario per la qualità degli artisti che hanno partecipato e la varietà di opere presentate a Capri, Hollywood - hanno dichiarato -. Siamo convinti che la maggior parte dei nostri vincitori saranno protagonisti ai Golden Globe e agli Oscar. Siamo già al lavoro per una grande edizione di LA, Italia Film, Fashion & Art Fest, dal 17-23 febbraio". "Vice" vince anche grazie a Amy Adams, miglior attrice non protagonista oltre che per le categorie Best Film Editing e Best Makeup and Hairstyling. I film "A Star Is Born", diretto da Bradley Cooper, e "Roma", hanno ottenuto tre riconoscimenti. Oltre al miglior regista Alfonso Cuaròn , "Roma" è il miglior film straniero, ed è premiato anche per la migliore scenografia (Eugenio Caballero e Barbara Enriquez). Al film "A Star Is Born" vanno i premi per il miglior montaggio audio, il miglior mixaggio del suono e la migliore canzone originale.

Due premi sono andati a "The Wife" (migliore attrice, Glenn Close e miglior attore non protagonista, Jonathan Pryce) e a "First Man", per i migliori effetti visivi e il miglior punteggio originale. I premi per la sceneggiatira sono andati a "The Green Book" e "Blackkklansman". Tra i premi consegnati durante la kermesse, il 'Legend award' a Nick Nolte, il 'Master of fantasy' a Eli Roth, il master of Cinematic' a Mario Martone, Matteo Garrone è stato premiato per 'Dogman' film europeo dell'anno. 'Breackout Actor' sono Lashana Linch e Frederick Schmidt e gli italiani Antonio Folletto e Marianna Fontana. La 23esima edizione di Capri, Hollywood - The International Film Fest presieduta dal regista americano Lee Daniels e dall'artista israeliana Noa, è stata organizzata col sostegno MIBAC (D.G Cinema), della Regione Campania in collaborazione con Nuovo Imaie.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA