Berlino: a Panorama gli italiani Bondi e

Porteranno Dafne e Selfie. Annunciato docu su Letizia Battaglia

(ANSA) - ROMA, 18 DIC - In una edizione del Festival di Berlino 2019 (7-17 febbraio) in cui sono assenti Shooting Star del nostro Paese, arrivano però i primi titoli italiani. Tra i 22 film annunciati oggi di Panorama, sezione parallela al concorso, troviamo infatti: DAFNE di Federico Bondi con Carolina Raspanti, Antonio Piovanelli, Stefania Casini, prodotto da Vivo Film, storia di una ragazza, affetta dalla sindrome di Down, che si trova, dopo la morte della mamma, a dover accudire il padre ed elaborare il lutto.
    Ci sarà poi SELFIE (Ho sognato che Davide era vivo) di Agostino Ferrente, documentario in coproduzione tra Italia e Francia che sarà distribuito da Istituto Luce Cinecittà, in cui si affrontano temi come violenza e mafia. Sempre a Panorama il film americano SHOOTING THE MAFIA di Kim Longinotto che è un ritratto della fotografa Letizia Battaglia. Infine, il nuovo progetto di lungometraggio di Irene Dionisio LA VOCE DI ARTURO, co-sceneggiato con Valia Santella, è stato selezionato per la Berlinale Talents.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA