Rafiki punta a Oscar, via bando per 7 gg

Omosessualità è reato in Kenya e film è storia d'amore tra donne

(ANSA) - ROMA, 22 SET - Un giudice del Kenya ha rimosso per una sola settimana - giusto il tempo per concorrere agli Oscar - il divieto imposto a 'Rafiki', opera prima della kenyota Wanuri Kahiu, storia d'amore tra due ragazze separate dai pregiudizi della cultura locale e dalla rivalità politica delle rispettive famiglie. Lo riporta la Bbc.
    Celebrato dai giurati all'ultimo festival di Cannes dove è passato fuori concorso, 'Rafiki' (in swaili 'Amiche'), è stato bandito in Kenya l'aprile scorso con la motivazione di "promuovere l'omosessualità'" che nel Paese è illegale ed è considerata un reato punibile con oltre 19 anni di carcere.
    A Cannes commentando la pellicola la giurata due volte premio Oscar Cate Blanchett ha detto di aver trovato 'Rafiki' "così intenso, così giusto nel tono e così forte nella sua attualità da meritare proprio che se ne parli".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA