Ape Maia 'ribelle' alle Olimpiadi/VIDEO

Secondo film animato in Cgi su personaggio cult in sala da 18/10

Un'Ape Maia curiosa, volitiva, coraggiosa, positiva, ma anche vulnerabile e pasticciona, che come al solito, non sopporta le ingiustizie tanto da ritrovarsi a sfidare i voleri della dispotica imperatrice di Buzztropolis, partecipando ai Giochi Olimpici con i suoi nuovi amici. E' l'avventura al centro di L'Ape Maia - Le Olimpiadi di miele di Noel Cleary, Sergio Delfino e Alexs Stadermann, presentato in anteprima a Giffoni e in sala dal 18 ottobre con Koch Media.
    E' il secondo capitolo cinematografico animato in Cgi (il primo è uscito nel 2014), di cui l'ANSA propone il teaser trailer italiano in anteprima, dedicato all'apetta nata nel 1912 dalla penna dello scrittore tedesco Waldemar Bonsels, diventata un personaggio pop globale grazie all'anime degli anni '70. Nella storia, "Maia affronta le difficoltà tipiche dei bambini della sua età - spiegano i realizzatori nel pressbook - e dovrà combattere contro la sua smania di voler sempre risolvere tutti i problemi da sola".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA