Trintignant, "Per me il cinema è finito"

Attore malato di cancro: 'Non mi batto,lascio fare'

 "Il cinema, è finito": lo dice dopo mezzo secolo di carriera, l'attore Jean-Louis Trintignant, monumento del cinema francese nonché protagonista di tanti capolavori italiani, intervistato oggi da Nice-Matin. L'attore, 87 anni, è malato di cancro e racconta di aver appena rifiutato l'offerta di un film arrivata dal regista Bruno Dumont: "Era interessante, ma avevo paura di non farcela fisicamente". Quanto alle cure per la sua malattia: "Non mi batto più, non faccio neppure la chemio, lascio fare"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA