Addio Reg E. Cathey, il Freddy Hayes di House of Cards

Da The Wire a House of Cards ma anche in Nato il quattro luglio

L'Emmy vinto per la sua interpretazione di Freddy Hayes - il proprietario del locale preferito da Frank Underwood-Kevin Spacey in House of Cards - è solo l'ultimo dei successi dell'attore statunitense Reg E.
    Cathey, morto a 59 anni. A dare la notizia sui social, nel giorno in cui Hollywood dice addio anche all'attore John Gavin, è il regista David Simon, con cui aveva collaborato per The Wire e The Corner. "Non solo era un raffinato e talentuoso attore - twitta Simon - ma semplicemente uno degli esseri umani più deliziosi con cui io abbia mai condiviso i lunghi giorni sul set". Originario dell'Alabama, Reg E. Cathey aveva calcato fin da bambino la scena del teatro e poi aveva recitato in molte serie tv e film famosi: da Nato il quattro luglio a The Mask da Seven a I fantastici quattro, da Law & Order a Banshee.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA