Salma Hayek, Weinstein mi minacciò

Attrice messicana durante show con Oprah a Apollo Theater a Ny

'Weinstein minaccio' di rompermi le gambe'. L'attrice di origini messicane Salma Hayek rivela nuovi dettagli sulla sua travagliata vicenda con l'ex produttore cinematografico. Conversando con Oprah Winfrey all'Apollo Theater di New York, la Hayek ha parlato delle conseguenze a cui e' andata incontro dopo aver rifiutato di cedere alle pressioni di Weinstein.
    Le minacce di cui parla si riferiscono al 2002, quando era impegnata con le riprese del film 'Frida'. "Weinstein - racconta l'attrice - rivolgendosi alla regista Julie Taymore disse 'Spezzero' le gambe a quella... (parola volgare, ndr)'. In un'intervista al New York Times dell'anno scorso ha rivelato inoltre di essere anche stata minacciata di morte e che Weinstein voleva che facesse scene di sesso nuda con la co-protagonista, minacciando inoltre di non far uscire il film nelle sale cinematografiche. Il re di Hollywood all'epoca nego' le accuse e disse di non ricordare di aver costretto la Hayek a girare scene di sesso ingiustificate.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA