Dustin Hoffman accusato di molestie nel 1985, si scusa

Anna Graham Hunter rievoca episodi su Hollywood Reporter

In un articolo su Hollywood Reporter Anna Graham Hunter scrive che quando era stagista sul set di 'Morte di un commesso viaggiatore' nel 1985 e aveva 17 anni, Dustin Hoffman (SCHEDA) la molestò. L'attore risponde scusandosi e affermando che quelle azioni "non riflettono chi io sono".

La vicenda segue la serie di denunce fatte dopo lo scoppio dello scandalo Weinstein, il produttore di Hollywood accusato di molestie: un caso che ha sconvolto il mondo dello spettacolo e non solo.

Nuove accuse per Kevin Spacey - Un altro attore accusa Kevin Spacey (SCHEDA) di aver cercato di molestarlo, l'episodio non risale a 30 anni fa, come nel caso dell'attore di Star Trek Anthony Rapp (SCHEDA). Il messicano Robert Cavazos scrive sulla sua pagina Facebook che Spacey ha cercato di palpeggiarlo quando la star di House of Cards era direttore artistico del teatro londinese Old Vic, carica che ha tenuto dal 2004 al 2015, riporta Abc news. Accuse infamanti per Kevin Spacey anche dalla Gran Bretagna: questa volta a farsi avanti é un uomo parla di molestie subite appena 17enne, negli anni '80. L'uomo ha raccontato la vicenda a Victoria Derbyshire, volto notissimo della Bbc, che ne ha protetto l'identità presentandolo con un nome fittizio, John. Dopo un primo incontro a Broadway, quando John aveva 16 anni, l'anno dopo vi sarebbe stato un invito a casa dell'attore a New York dove una mattina John dice d'essersi risvegliato sul divano con Spacey in mutande appoggiato con la testa sul suo stomaco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA