Wenders, il mio film con il Papa

Il regista sulla Croisette con mons. Viganò

(ANSA) - CANNES, 25 MAG - "Non un film sul Papa, ma un film con Papa Francesco". A Cannes per il "Festival Sacré de la Beauté" con mons. Dario Viganò, Wim Wenders parla dell'incontro con il Pontefice che prenderà forma di film nel 2018 con il titolo Pope Francis: A MAN OF HIS WORD. "Papa Francesco è l'esempio vivente di un uomo che si batte per ciò che dice", dice Wenders. "Nel film si rivolge direttamente allo spettatore, sincero e spontaneo. Volevamo che fosse un film per ogni tipo di pubblico, poiché il messaggio del Papa è universale. Grazie alla collaborazione del Vaticano, abbiamo avuto il privilegio di accedere a molte udienze e Focus Features (che distribuirà il film, ndr) si unisce ora a noi nel portare la sua straordinaria compassione e il suo profondo umanesimo al pubblico di tutto il mondo".
    Nella compagine produttiva, il Centro Vaticano per le Comunicazioni, Celestes Images e Fondazione Solares delle Arti, insieme allo stesso Wenders, PTS Art's Factory, Neue Road Movies, Fondazione Solares Suisse, Decia Films.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie