Cortinametraggio contro violenza donne

Applausi per L'amore rubato e L'amore che vorrei

(ANSA) - CORTINA D'AMPEZZO, 24 MAR - Cinque storie di sofferenza e dolore, cinque donne costrette a subire soprusi da parte di chi dice di amarle, cinque ceti sociali diversi a indicare che la violenza non guarda in faccia nessuno. È stato accolto con un fiume di applausi il film L'amore rubato di Irish Braschi, proiettato ieri sera al Festival Cortinametraggio.
    Prodotto da Anthos Produzioni e Rai Cinema, il mediometraggio è tratto dall'omonimo libro di Dacia Maraini e vede nel cast Elena Sofia Ricci, Stefania Rocca, Gabriella Pession, Chiara Mastalli ed Elisabetta Mirra, con Alessandro Preziosi, Antonio Catania, Emilio Solfrizzi e Antonello Fassari. "Interpretando questo film mi sono emozionata - ha detto Elena Sofia Ricci - credo che purtroppo ogni donna abbia fatto esperienza almeno una volta nella vita di violenza psicologica o fisica. Per questo serve un grande lavoro per insegnare ai nostri figli l'uguaglianza tra uomo e donna". Accolto con favore anche L'amore che vorrei, terza regia di Gabriele Pignotta sul tema.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA