Suffragette storia di ieri ma attuale

124 copie per film su voto alle donne. Proiezioni anche a Camera

(ANSA) - ROMA, 2 MAR - Suffragette, in sala dal 3 marzo in 124 copie, sulla storia del movimento guidato da Emmeline Pankhurst, che portò in Inghilterra il voto alle donne proprio nei giorni in cui in Italia ricorrono i 70 anni dal suffragio universale, "è una storia di ieri, un film in costume, ma di grande attualità e dedicato alle donne di oggi", ha detto la giovane regista inglese Sarah Gavron che con la produttrice Faye Ward è in Italia per presentarlo. Il dramma nella Londra dei primi anni del Novecento con Carey Mulligan, protagonista insieme ad un cast in cui spiccano Helena Bonham Carter e Meryl Streep, racconta una storia davvero poco conosciuta, specie per le giovani generazioni che non sanno quali grandi battaglie sono dietro ad un diritto basilare civico come il voto alle donne. Con Cinema di Valerio De Paolis, la Bim, Suffragette sarà anche proiettato domenica 6 marzo, nell'ambito di Montecitorio a porte aperte. alle 11.15 nella Sala della Regina alla Camera dei Deputati, presente la presidente Laura Boldrini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA