Oscar a Morricone, mia vita avventurosa

Dedica premio a Maria, poi a letto con qualche rimpianto

(ANSA) LOS ANGELES, 29 FEB - Oscar ad Ennio Morricone per la colonna sonora di The Hateful Eight di Tarantino. Dopo la standing ovation il maestro si è ritirato in albergo senza partecipare ai festeggiamenti. A 87 anni il modo migliore per celebrare è una notte di riposo stando accanto agli affetti: la moglie e il figlio Giovanni che l'ha accompagnato sul palco e ha tradotto per lui il discorso di accettazione. Ennio Morricone ha dedicato una vita alla musica e al cinema, e questa dedizione ha comportato qualche rinuncia a livello personale. ''Ho avuto - ha detto - una bella vita, avventurosa, ma avevo l'impressione di perdermi qualcosa. Mia moglie però c'era, c'era sempre, e per questo dedico l'Oscar a lei. Per la sua pazienza". L'Oscar per la colonna sonora di The Hateful Height di Tarantino è arrivato alla sesta nomination. La prima candidatura era arrivata nel 1979 per I giorni del cielo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA