Cinema italiano giù 2015 poi boom Zalone

Cresce invece mercato totale, con un +8,56%

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Arrivano elementi in chiaroscuro dai dati del mercato cinematografico 2015 diffusi da Cinetel.
    Crescono le presenze totali in sala, con 99.362.667 biglietti venduti (+8,56% rispetto al 2014) e gli incassi, 637.265.704 euro, con un incremento del 10,78% rispetto all'anno scorso.
    Continua a diminuire però la quota di mercato del cinema italiano: nel 2015 è del 21,35% in termini di presenze contro il 27,76% del 2014, mentre cresce la quota del cinema statunitense, passata dal 49,65% del 2014 al 60,01% del 2015. La buona notizia arriva dai primi numeri per il 2016: dal 1 al 17 gennaio si sono registrati 14,9 milioni di biglietti staccati (+52,59% rispetto al 2015) e si sono incassati 103,5 milioni di euro (+57,47% rispetto al 2015). Numeri sui quali ha avuto un effetto determinante Quo vado? di Checco Zalone, che finora ha registrato da solo 8.376.705 presenze e ha incassato oltre 59 milioni di euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA