Unesco: Roma proclamata città creativa del cinema

Franceschini, orgogliosi per Roma e cinema italiano

ROMA - L'Unesco ha proclamato oggi Roma 'città creativa' del cinema. Il prestigioso riconoscimento internazionale è stato annunciato ufficialmente a Parigi e consente a Roma di fare il suo ingresso, insieme a Parma proclamata città creativa per la gastronomia, nel network con finora 69 città di 32 Paesi, tra cui Bologna per la musica.

Franceschini, orgogliosi per Roma e cinema italiano
"La proclamazione di Roma città creativa Unesco per il cinema è un grande successo per il Paese e tutto il cinema italiano". Così il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini. "La più importante istituzione culturale internazionale - sottolinea Franceschini - ha riconosciuto il ruolo strategico dell'industria culturale del cinema per la vita e l'identità della Capitale italiana. È un successo che arriva in un momento particolarmente positivo per il cinema di una città che ha dato in natali ai primi studios del mondo e a una delle più antiche e prestigiose scuole di cinema. Le vie di Roma, le sue piazze, i monumenti, le chiese, i palazzi e le sue aree archeologiche e la stessa Cinecittà sono tornati a essere un set naturale per le grandi produzioni internazionali grazie alle nuove norme sul tax credit. Le decine di migliaia di persone che a Roma vivono, lavorano e sognano di cinema hanno oggi un motivo in più per essere orgogliosi".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA