Nello Zingarelli 2016 entrano 'Supercazzola' e 'tiki-taca'

Tra le new entry anche 'jihadista', 'sfanalare' e 'capocurva'

  New entry nello Zingarelli 2016. 'Supercazzola', tormentone, nato 40 anni fa dal film Amici Miei e 'tiki-taca', tattica calcistica, sono a tutto diritto dentro il vocabolario della lingua italiana. Insieme a: 'Jihadista', 'telepedaggio', 'capocurva', 'complottista', 'pentastellato', 'cooking show', 'sfanalare', 'cogenitore' e 'smart'. "Parola o frase senza senso, pronunciata con serietà per sbalordire e confondere l'interlocutore": questa è la definizione lessicografica nel dizionario di 'Supercazzola'.
    Nata come sketch nel film di Mario Monicelli, la parola è diventata un vero tormentone, entrando nella memoria collettiva.
    Allo stesso modo il calcistico 'tiki-taca': nel vocabolario è uno 'spagnolismo' che significa 'ticchete tocchete'. Ovvero: "Nel calcio, tipo di gioco consistente in un insistito possesso palla basato su una serie di passaggi ripetuti".
    Questi solo due degli oltre 500 inserimenti dello Zingarelli 2016. A proposito di calcio, dal mondo del pallone arrivano anche 'bordocampista', 'capocurva', leader della tifoseria organizzata più focosa di una squadra di calcio; 'sciarpata' (espressione coreografica del tifo sportivo da parte degli spettatori, consistente nello sventolamento collettivo delle sciarpe). Dalla politica arriva invece 'poltronismo' (atteggiamento di chi farebbe qualsiasi cosa per conservare il suo incarico); 'pentastellato' (nel linguaggio giornalistico, relativo o appartenente al Movimento 5 Stelle); 'italofobia', atteggiamento di forte avversione, di ostilità verso l'Italia e tutto ciò che è italiano; 'complottista' (chi ordisce complotti. E chi tende a immaginare complotti dietro a ogni evento); 'recessionista' per l'extradeficit.
    L'Italia oggi è quella anche del 'telepedaggio' (sistema elettronico che consente il pagamento del pedaggio autostradale senza sosta al casello), della teleassistenza, dei 'cooking show' in tv, delle 'reunion' delle vecchie e gloriose band della musica; della 'fotodepilazione' e dell''aspiratutto'. E' il paese poi di chi fa lo 'startupper' (chi ha la responsabilità della gestione di un'impresa in fase di startup) e dello 'Shutdown' (chiusura di un'attività o di un servizio).
    Gli italiani sono quelli che giocano alla 'videolottery'; quelli che in auto hanno la consuetudine di 'sfanalare' (usare ripetutamente gli abbaglianti dell'automobile per segnalare), di 'eufemizzare' (attenuare l'asprezza o la sconvenienza di un'espressione usando eufemismi); quelli che hanno l''expat' (chi ha un contratto di lavoro all'estero). E chi si prende un 'trojan' nel suo pc (virus nascosto in un programma ritenuto utile). Ma la paura più grande e attualissima resta quella della furia 'jihadista' ossia il sostenitore, seguace della jihad. Lo Zingarelli 2016 contiene anche 964 schede di sfumature di significato che analizzano altrettanti gruppi di parole e ne consigliano l'uso in base al contesto. Oltre 100 definizioni d'autore, inedite e originali: significati firmati da chi in quella parola ha messo la propria vita e la propria esperienza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA