Robin Williams, vola via l'eterno Peter Pan

L'attore, 63 anni, si è impiccato. Soffriva di una grave depressione

12 agosto 2014 - Il re del sorriso ha fatto piangere il mondo intero.  Robin Williams, 63 anni, è stato trovato impiccato nella sua casa di Tiburon, nella Contea di Marin, in California. Per farlo ha usato una cintura. La polizia ha detto che aveva anche un taglio da coltello al corpo e delle ferite superficiali sui polsi. La causa della morte è asfissia conseguente all'impiccagione. L'attore è stato trovato morto dalla sua assistente personale. Lo afferma la polizia, sottolineando che saranno condotti test tossicologici per accertare se ci fossero sostanze nel corpo dell'attore.

La moglie aveva lasciato la casa lunedì mattina, e l'assistente si sarebbe recata all'appartamento come previsto. Dopo aver bussato diverse volte senza ricevere risposta, la donna si sarebbe preoccupata e avrebbe deciso di entrare da una delle finestre aperte. E' cosi' che avrebbe scoperto il corpo di Williams, impiccato in casa. Williams era stato lo scorso mese in un centro di riabilitazione a causa della forte depressione ma, secondo indiscrezioni, ormai stava cosi' male che era chiaro che era troppo tardi.

Premio Oscar e protagonista di film quali Good Morning Vietnam. L' Attimo fuggente e Mrs Doubtfire, soffriva da tempo di depressione, ed era in riabilitazione per abuso di alcol. Sarebbe morto per asfissia, anche se gli inquirenti hanno precisato che bisognera' attendere i risultati dell'autopsia per accertare le cause del decesso. Secondo quanto riferiscono i media Usa, l'attore e' stato visto vivo l'ultima volta ieri sera intorno alle 22. La notizia ha fatto il giro di tutti i siti del mondo in poco tempo e subito i suoi fan si sono riversati per portare fiori sulla stella è stata dedicata all'attore sulla Walk of Fame, a Los Angeles.

Secondo la stampa americana Robin Williams aveva molti problemi economici
Robin Williams aveva problemi economici e nel corso delle ultime conversazioni telefoniche appariva distante. Nuovi particolari emergono sulla vita dell'attore. A rivelarli un amico della famiglia Williams al New York Post. ''Tutto quello di cui poteva parlare erano problemi di soldi. ma c'era chiaramente dell'altro'', afferma l'amico della famiglia. Williams aveva parlato pubblicamente dei suoi problemi finanziari lo scorso anno, puntando il dito contro il divorzio. ''Il divorzio e' costoso, ti svuota il cuore attraverso il portafoglio'', aveva detto Williams, che nella stessa intervista si era soffermato sul suo abbandono della droga 30 anni fa. Uno dei colpi che avrebbero accentuato la sua depressione sarebbe stata la cancellazione dello show televisivo 'The Crazy Ones' su Cbs. ''Robin e' scivolato in una profonda depressione. Si sentiva imbarazzato e umiliato - afferma l'amico di famiglia -. Aveva 60 anni ed era stato costretto ad accettare un ruolo in televisione per soldi''. Secondo indiscrezioni, Williams avrebbe creato un fondo per i figli per tutelarli in qualsiasi evenienza. Un fondo con paletti: i tre ragazzi possono accedere a un terzo della somma che gli spetta al compimento dei 21 anni, a 25 anni possono accedere alla meta' della cifra restante e solo a 30 possono mettere le mani su tutto. Creato nel 2009, il fondo non e' legato alla morte dell'attore. Non e' chiaro quanto ci sia nel fondo, ma secondo rumor Williams avrebbe avuto ingenti somme al di fuori di questo, di cui una buona fetta dovrebbe andare all'attuale moglie. Nel 2012 la fortuna di Williams era stimata in 130 milioni di dollari, ma in un'intervista nel 2013 Williams aveva dichiarato di essere sull'orlo della bancarotta a causa dei due costosi divorzi, tanto da essere costretto a vendere una priorita' da 35 milioni di dollari per tornare alla liquidita'.

Fiori e una lunga coda per portare tributo a Robin Williams. Sulla stella che gli e' stata dedicata sulla Walk of Fame, a Los Angeles, molti fan si fermano e poggiano fiori in ricordo dell'attore scomparso. Si continuano a susseguire le reazioni del mondo dello dello spettacolo alla drammatica scomparsa di Robin Williams. ''Non posso credere alla notizia su Robin Williams. Ha dato così tanto a così tante persone. Ho il cuore spezzato'', scrive la talk show host e presentatrice dell' ultima edizione degli Oscar Ellen Degeneres. Miley Cyrus scrive di "non poter reggere la notizia. Non ho mai pianto così tanto per una persona che non ho mai incontrato ma non riesco a fermarmi". Steve Martin dice che non potrebbe essere più sconvolto dalla perdita di Robin Williams, "personalità, grande talento, compagno di lavoro, anima genuina''. Lenny Kravitz, che ha recitato con lui in The Butler, commenta: ''Robin Williams, è stato un onore conoscerti, @riposainpace@the Butler set, New Orleans''. Ozzy Osbourne definisce la scomparsa dell'attore ''una più che tragica perdita. Avrò sempre meravigliosi ricordi di @RobinWilliams. Rispetto e amore alla sua famiglia''. Cher lo ricorda come un ''uomo dolce e amorevole. Viaggiava ad alto voltaggio, la mente correva sempre, costituiva ciò che era. Lo so bene...da lassù si va solo in basso. E' così triste''.

L'ultimo tweet per il compleanno della figlia
L'ultimo tweet dell'attore risale al 31 luglio scorso ed era dedicato al compleanno della figlia. "Buon compleanno a Ms. Zelda Rae Williams! Quarto di un secolo di vita oggi, ma sempre la mia....", ha scritto l'attore americano allegando poi la foto di padre e figlia quando lei era piccola.


La figlia Zelda: 'Cercherò di guardare in su' 
Una frase tratta da Il piccolo Principe di Antoine De Saint-Exupery, e un saluto personale al papà: "Ti voglio bene. Mi mancherai, cercherò di guardare in su. Z". E' il messaggio pubblicato su twitter da Zelda Williams, figlia 25enne di Robin Williams, anche lei attrice. Il tweet è aperto da questo brano tratto dal capolavoro dello scrittore francese: "Tu, tu avrai delle stelle come nessuno ha... Io abiterò in una di esse, riderò in una di esse. Così sarà per te come se tutte le stelle ridessero. Tu avrai, tu solo, delle stelle che sanno ridere!". Proprio alla figlia, che ha compiuto 25 anni il 31 luglio, Robin Williams ha dedicato l'ultimo messaggio su twitter, condividendo attraverso Instagram una foto con lei da piccola: "#tbt (che sta per throwback Thursday, l'hashtag utilizzato sul social network per condividere immagini del passato, ndr) e Buon Compleanno a Ms Zelda Rae Williams! Oggi ha compiuto un quarto di secolo ma sarai sempre la mia bambina. Buon compleanno @zeldawilliams Ti voglio bene!".

LA SCHEDA DI ANSA-CINEMA - Carta di identità di una star

La moglie: 'Il mondo perde uno degli artisti più amati'
'Questa mattina ho perso mio marito e il mio migliore amico mentre il mondo ha perso uno dei suoi artisti piu' amati e una persona meravigliosa. Ho il cuore spezzato". Cosi' Susan Schneider sulla morte del marito, l'attore americano Robin Williams. "Su richiesta della famiglia, chiediamo di rispettare la privacy in questo momento di profondo dolore. Come ha sempre detto lui, e' nostra speranza che l'attenzione non sia dedicata alla sua morte, ma sugli innumerevoli momenti di gioia e di risate che ha dato a milioni di persone".

Spielberg: 'Un genio'. Glenn Close: 'Tesoro nazionale'
''Era un tesoro nazionale e un'anima bella'' afferma l'attrice Glenn Close. ''Era un comico genio e le nostre risate erano il fragore che lo sosteneva. Non posso credere che se ne sia andato'' mette in evidenza il regista Steve Spielberg.

LE LOCANDINE E I TRAILER DEI SUOI DEI FILM

I PREMI

FOTO

Obama: 'Ha donato talento a chi ne aveva più bisogno'
''Ci ha fatto ridere, ci ha fatto piangere, ha donato il suo incommensurabile talento a chi ne aveva piu' bisogno''. Lo afferma il presidente americano, Barack Obama, intervenendo sulla morte dell'attore Robin Williams. ''La famiglia Obama esprime le proprie condoglianze alla famiglia di Robin'' aggiunge Obama, ricordando i numerosi ruoli ricoperti dall'attore, da ''dottore a genio, da tata a presidente e tutto quello che c'e' in mezzo''.

 

 

 

 

DOCUMENTO - Il referto del coroner, 'Sospetto suicidio per asfissia'



Il referto del coroner






Nella sua carriera ha ricevuto quattro nomination all'Oscar e una statuetta vinta per migliore attore non protagonista nel 1998 con Hill Hunting-genio Ribelle, film recitato accanto all'astro nascente Matt Damon. Ma sono molte le sue performance cinematografiche di successo: da Good Morning, Vietnam in cui interpreta Adrian Cronauer, militare che lavora come deejay per la radio dell'esercito statunitense, a 'Risvegli' con Robert De Niro, passando per L'attimo fuggente e Mrs Doubtfire.


La sua ultima intervista su YouTube




Hollywood lo piange, da Hawn a Leto
Goldie Hawn su twitter commenta la scomparsa di Williams sottolineando che ''i nostri cuori sono spezzati. Riposa in pace caro. Ti abbiamo amato''. Secondo Steve Carell ''Robin Williams ha reso il mondo un po' migliore''. Michael J. Fox lo ricorda come ''notoriamente gentile, ferocemente divertente un genio e un'anima gentile. Che perdita #RobinWilliams''. Commovente anche l'omaggio tutto fotografico, di immagini che li ritraggono insieme, postato da Sarah Michelle Gellar, che ha recitato con Williams nella serie televisiva che nella scorsa stagione aveva riportato l'attore in tv, The crazy ones. Katy Perry si dice ''molto triste'' per la scomparsa e Pink scrive: ''Le mie preghiere+cuore triste sono con la famiglia di Robin Williams stasera. L'ho incontrato una sola volta ma è stato uno dei momenti più divertenti della mia vita. RIP''. John Cusack commenta:''RIP mr Williams - oltre un grande talento - una persona così gentile e amabile''. Jared Leto lo saluta così: ''Grazie allo splendidamente originale+ coraggioso artista che è #RobinWilliams. Ci hai insegnato a come restare dritti sul bordo, senza paura+a brillare''.

Gli rendono omaggio anche le star dell'hip hop, da Snoop Dogg a Diddy, che posta una foto dell'attore sorridente, scrivendo solo ''RIP''. Zoe Saldana invece sottolinea che ''non ci sono parole che possano esprimere la tristezza che provo per questa tragica perdita.Le mie preghiere sono per la sua famiglia. Rip Robin''. Mia Farrow posta un ''No! Robin Williams eri così amato''. Morgan Freeman torna sulla tragicità della perdita e aggiunge: ''è andato via ma non sarà mai dimenticato. Rip Robin''. Lindsay Lohan ricorda La visita sul set che gli fece Williams il primo giorno di riprese di Genitori in trappola: ''Non dimenticherò mai la sua gentilezza. Che enorme perdita. le mie condoglianze''. Fra gli altri Quincy Jones: ''RIP al mio caro fratello e amico Robin Williams. Al mondo mancheranno le decadi di risate che hai dato a tutti noi''. E c'è anche l'omaggio di Lance Armstrong: ''RIP Robin. Ti ricorderò sempre con un grandissimo amico. Ti voglio bene mi mancherai terribilmente''.

Il ricordo di Pieraccioni: 'Volevo un autografo, mandò la sua foto'

"Avevo tredici anni e scrissi a Williams per avere un autografo. Mi arrivò una sua foto dall'America rendendomi davvero felice". Così Leonardo Pieraccioni sul proprio profilo facebook, postando la foto di cui parla, ricordando Robin Williams. "Grattai col dito sulla firma - ha scritto ancora Pieraccioni - per vedere se era stampata o era vera. Era vera. Ciao grande!".

Il tributo alla star con la carrellata dei suoi film

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA