Nello spazio, un viaggio per celebrare la Luna

Al Museo del '900 di Mestre con astronauti, youtuber e chef

Un viaggio "spaziale" unico, in compagnia di astrofisici, astronauti, divulgatori scientifici, youtuber, chef "dello spazio", registi per celebrare un evento che, 50 anni fa, cambiò per sempre la storia dell'umanità, l'allunaggio del 1969: inizierà l'8 febbraio a M9 - Museo del '900 di Mestre "Nello spazio - incontri a pochi passi dalla Luna", il programma di eventi collaterali legati all'esposizione temporanea "Lunar City. Vivi l'esperienza" (visitabile fino al 3 maggio) e dedicati a un pubblico eterogeneo, dai giovani alle famiglie agli adulti. Sei le giornate evento previste: dopo l'8 febbraio, anche il 7 marzo e il 18 aprile, oltre al 3-4-5 aprile in cui il pubblico potrà sperimentare "Holodeck", l'experience virtuale creata da Bigrock.
    Tanti gli ospiti che interverranno al ciclo di incontri, tra cui il regista e video artist Fabio Massimo Iaquone, autore per M9 della videoinstallazione "Nello spazio" e del documentario "Infinito Hack, oltre l'infinito", dedicato a Margherita Hack; l'astronauta Paolo Nespoli e l'astrofisica Sara Buson che racconteranno gli incredibili traguardi raggiunti dall'uomo nelle missioni spaziali; lo "chef dello spazio" Stefano Polato che rivelerà cosa c'è nel menù di un astronauta, e poi Daniele Bossari, il critico musicale Giò Alajmo e il divulgatore scientifico e youtuber Adrian Fartade. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie