Fai riapre zona rossa Camerino

1.300 visitatori per Giornate d'Autunno si 'riprendono' città

(ANSA) - CAMERINO (MACERATA), 14 OTT - Record di presenze a Camerino per le Giornate d'Autunno del Fai, che hanno riaperto le porte della zona rossa, inaccessibile dalla fine di ottobre 2016. Oltre 1.300 le presenze, tra cui molti visitatori venuti da fuori, ma anche cittadini e residenti che non vivono più nele abitazioni nel centro storico. Gli alunni dei Licei sono stati le guide per le vie di Camerino e la Contram ha messo a disposizione un servizio gratuito di bus elettrico che ha accompagnato nei diversi luoghi. Non solo la zona rossa, ma anche l'Orto Botanico è stata una meta di grande attrattiva mostrando la meraviglia delle diversità delle piante presenti.
    Un grande successo anche per le visite all'Archivio di Stato, dove è stata inaugurata la mostra "Il Cuore dell'Europa" proprio venerdì con tanti curiosi che hanno voluto ripercorrere la storia della città ducale attraverso i documenti. "E' stata una grandissima emozione vivere la città in queste giornate e vederla piena di persone che hanno potuto visitare il centro storico che resta il cuore della nostra città e non va né può essere dimenticato - ha detto Giovanna Sartori, assessore alla Cultura di Camerino -. Il Fai protegge la bellezza del nostro Paese e si prende cura dei luoghi, di far conoscere beni particolari, generalmente inaccessibili. Sono i nostri luoghi del cuore, quelli che parlano di noi e conoscerli e averne cura significa occuparci della nostra stessa vita". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA