Architettura, Roma si anima con Spam

Fino al 18/10,incontri, letture e cinema per la città del futuro

(ANSA) - ROMA, 10 OTT - Accendere il dibattito (Think-Tank) sulla Bauhaus, in occasione del centenario, nonché su una serie di altri argomenti che incidono sulla vita sia materiale che spirituale. E' l'obiettivo di Bauhaus Think-Tank, l'installazione di Guido Iannuzzi, che oggi ha aperto a Roma Spam, il Festival dell'Architettura promosso dall'Ordine degli architetti di Roma e provincia al via da oggi al 18 ottobre nel villino dell'Acquario, sede dell'Ordine. L'opera è una rivisitazione del carro armato sovietico T34 utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale e riprodotto in scala 1:1 per stimolare uno scambio di opinioni (il think-tank appunto) su concetti antitetici come il rapporto tra etica ed estetica, pensiero teorico ed azione concreta, libertà e oppressione, guerra e pace.
    Al lancio della rassegna, nove giorni di incontri, lezioni, spettacoli, cinema e tanto altro con la partecipazione delle grandi firme dell'architettura da Libeskind a Yosuke Hayano di Mad architects, da Mario Bellini ad Alessandro Melis responsabile del Padiglione Italia alla Biennale Architettura 2020, ha partecipato Lorenza Bonaccorsi, sottosegretario ai beni culturali: "Importante un Festival per ridare protagonismo all'architettura come momento fondamentale per pensare gli spazi urbani del futuro", ha sottolineato, "Una città non può essere cambiata e sviluppata se non viene prima pensata nelle sue trasformazioni".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA