Guercino in mostra alla Morgan Library

A New York i disegni dell'artista "mostrano sua mente al lavoro"

(ANSA) - NEW YORK, 8 OTT - Tutti i disegni di Guercino della Morgan Library più due in prestito da collezioni private: il museo newyorchese rende omaggio alla virtuosità del "più poliedrico artista del Barocco italiano" in una mostra aperta fino al 2 febbraio. Inclusi nella rassegna fogli che illustrano tutti i momenti della carriera del pittore autodidatta di Cento il cui vero nome era Giovanni Francesco Barbieri: dalla iniziale ammirazione per l'opera dei Carracci a Bologna, documentata in schizzi della vita di tutti i giorni, e brillanti caricature ai disegni preparatori per le prime pale d'altare. "Guercino non si limitava a un solo studio per progetto ma disegnava e disegnava, spesso cambiando radicalmente idea. E' come vedere la sua mente al lavoro", ha detto John Marciari, responsabile del Dipartimento disegni e stampe, che ha curato la mostra e il catalogo che la accompagna. Tra i pezzi della Morgan - oltre 35 - ci sono studi per incisioni e schizzi di paesaggi e lavori indipendenti creati per piacere personale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA