Torna a Modena tela del Guercino rubata

Esposta alla Galleria Estense fino a ricollocazione in chiesa

(ANSA) - MODENA, 7 SET - E' tornata a Modena l'opera del Guercino trafugata nell'agosto di cinque anni fa dalla chiesa di San Vincenzo e recuperata nell'estate 2017 a Casablanca, in Marocco, dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Bologna. L'opera, un olio su tela - Madonna con Bambino e i santi Giovanni evangelista e Gregorio taumaturgo - rimarrà temporaneamente esposta nella Galleria Estense, nella Sala del Bernini, fino alla sua ricollocazione finale nella chiesa.
    Il dipinto venne realizzato nel 1629 per gli Estensi dall'artista emiliano, all'apice del successo professionale, per essere destinata alla chiesa dei Teatini. Dopo il recupero, il quadro è stato consegnato ai laboratori dell'Istituto superiore per la conservazione e il restauro (Iscr) di Roma, per curare i notevoli danni riportati durante le vicende del furto e degli avvolgimenti in senso contrario cui è stato sottoposto. Gli interventi hanno visto l'applicazione di una nuova foderatura, la pulitura della superficie e la presentazione estetica.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA