L'arte ritrovata in 50 anni da CC

Da affreschi Pompei a falsa Artemide, ai Musei Capitolini

(ANSA) - ROMA, 06 GIU - Ercole schiavo d'amore della regina Onfale e la Battaglia delle Amazzoni, così viva che pare di toccare i muscoli tesi, di cui sembravano ormai perse le tracce.
    Gli affreschi pompeiani restituiti, dopo lunghe trattative, dal Getty di Malibu e dal Metropolitan di New York. I tre olii del Garofalo, Carracci e Guercino, rubati durante i riallestimenti dei Musei Capitolini nel 1999 e rivenuti poco dopo a Latina. E poi, quasi in un confronto all'americana, ecco l'Artemide marciante celebrata da Augusto, con versione originale trafugata e le sue copie false in gesso e marmo. Sono i 50 anni di opere e storie de L'arte ritrovata, mostra fino al 26/1 ai Musei Capitolini, per celebrare mezzo secolo di impegno dell'Arma dei Carabinieri e del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale nel recupero e salvaguardia di tanti capolavori. ''Una mostra quasi antologica'', dicono i curatori Daniela Porro e Alessandro Mandolesi, con 30 opere, aggiunge il Colonello Alberto Deregibus, ''esempio anche di una nuova cultura della legalità''

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA