Fratelli Preti, talenti a confronto

A Palazzo Barberini 12 tele, anche Allegoria dei cinque sensi

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - Ruota attorno alla monumentale tela di impronta caravaggesca "Allegoria dei cinque sensi", la nuova mostra con cui le Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma mettono a confronto i fratelli Preti, pittori calabresi attivi nel 1600. Allestita a Palazzo Barberini dal 22 febbraio al 16 giugno e intitolata "Il trionfo dei sensi. Nuova luce su Mattia e Gregorio Preti", l'esposizione è curata da Alessandro Cosma e Yuri Primarosa e presenta in tutto 12 lavori, alcuni realizzati a doppia mano dai due artisti, altri invece firmati singolarmente. Il percorso inizia dalla grande Allegoria, dipinta insieme dai fratelli Preti negli anni '40 del '600, su commissione dei Barberini, tela rimasta per anni in deposito presso il Circolo Ufficiali delle Forze Armate. La mostra ora la restituisce al pubblico dopo un attento restauro durante il quale sono state svolte anche importanti indagini diagnostiche.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA