Ercolano archeologia e arte, mostre 2019

Restauri domus e iniziative culturali per nuovo anno

(ANSA) - ERCOLANO (NAPOLI), 15 GEN - Apertura stabile del Teatro antico, mostre diffuse sul territorio che suggellano il legame tra passato e presente, archeo aperitivi e impulso all'attività di restauro delle domus. Parte da qui la nuova stagione del Parco archeologico di Ercolano forte di un incremento del 9% di visitatori nel 2018 quando al sito - secondo dati diffusi dal Parco - si sono riversati ben 534.328 mila persone rispetto alle 490.030 del 2017. Tante le novità annunciate in conferenza stampa per il nuovo anno che vedrà una collaborazione ancora più proficua tra scuole ed enti del territorio (Parco Nazionale del Vesuvio, Fondazione Ente Ville Vesuviane) insieme impegnati nella divulgazione della storia e dei tesori del sito Unesco. Oltre a SplendOri, la mostra sui gioielli e monili degli antichi abitanti che resterà aperta fino al 30 settembre 2019, saranno allestite 'L'ebanistica e l'arte dell'arredo ligneo' e 'La civiltà del cibo e i piaceri della tavola nell'antica Ercolano'

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA