Barbari a Festival Medioevo di Gubbio

Migrazioni, diversità e identità i temi della IV edizione

(ANSA) - ROMA, 03 SET - Con lo sguardo rivolto al fenomeno della migrazione e all'incontro-scontro con il 'diverso', si apre il 26 settembre a Gubbio la quarta edizione del Festival del Medioevo. In programma fino al 30 settembre, la manifestazione propone il tema "Barbari. La scoperta degli altri" come fil rouge dei tanti appuntamenti, più di cento, che animeranno questa edizione 2018, con l'obiettivo di legare il grande racconto della Storia ai temi più cruciali dell'attualità, coniugando l'approccio colto a quello popolare.
    Nei 5 giorni del festival, nella cittadina umbra si susseguiranno incontri e lezioni di storia con accademici, scrittori e giornalisti, mostre, esibizioni e spettacoli per compiere insieme al pubblico un viaggio a ritroso nel tempo dedicato ai 1000 e più anni che compongono l'Età di Mezzo. Tra gli eventi più interessanti, due anteprime di Rai Storia, la "Tolkien session 2018, le mostre "Un giorno nel Medioevo" e "Gubbio al tempo di Giotto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA