Francesco Cuomo e l'arte che prende vita

Presentato a Sorrento nuovo progetto con la regia di Agresta

(ANSA) - ROMA, 8 APR - Le opere si scompongono, assumono nuove forme, saltano e rotolano in una cascata di colori, tra sovrapposizioni ardite e rapide dissolvenze: è il progetto Contemporary Art in Motion, un lavoro multimediale firmato dall'artista Francesco Cuomo e dal regista Enrico Agresta, presentato in anteprima il 7 aprile durante la serata inaugurale del Sorrento Young Art, evento dedicato all'arte contemporanea, curato da Rossella Savarese e ospitato della dimora storica di Villa Fiorentino, sede della Fondazione Sorrento.
    Grazie a Contemporay Art in Motion, le opere prendono vita attraverso proiezioni in 3D mapping, che hanno avvolto di atmosfere mediterranee e di un tocco di ironia, tipica di Cuomo, la facciata di Villa Fiorentino.
    Contaminazione, apertura e scambio sono i temi centrali del del Syart 2018, in programma fino al 13 maggio. La serata inaugurale ha visto, tra l'altro, anche una performance dell'artista TvBoy e il conferimento dei Premi Fata Verde: Zenith Art Watch, Art Car (assegnato proprio a Cuomo) ed Art Arbiter. Art in motion è il frutto della sinergia creativa di Agresta e Cuomo, una tecnica di animazione delle opere d'arte grazie ad un lavoro digitale certosino e al montaggio in video: la particolarità, rispetto ai precedenti esperimenti in 3D, è che i quadri degli artisti selezionati prendono vita, i personaggi dell'opera si muovono creando uno spettacolo unico nel suo genere, catapultando il visitatore nell'opera d'arte a 360 gradi. Dopo la vetrina internazionale a Sorrento, Agresta e Cuomo saranno impegnati nei prossimi mesi nella realizzazione di Art in motion per gli artisti da loro selezionati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA