I capolavori del fondo di Papa Albani

Da domani "Clemente XI, collezionista e mecenate illuminato"

(ANSA) - ROMA, 6 DIC - Una mostra che rende omaggio a un grande Pontefice e alla sua prestigiosa famiglia, capaci di raccogliere un vasto fondo di capolavori d'arte. Da domani al 25 febbraio, nel Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni in Roma, sarà aperta la mostra "Clemente XI. Collezionista e mecenate illuminato", a cura di Claudio Maggini in collaborazione con Stefano Papetti.
    Clemente XI, Giovanni Francesco Albani di Urbino, assieme al cardinale Decio Azzolino e alla regina Cristina di Svezia oltreché a Giuseppe e Pierleone Ghezzi, ha caratterizzato il momento di maggior gloria del Pio Sodalizio dei Piceni, allora Arciconfraternita della Santa Casa di Loreto. L'evento rientra nell'iniziativa "Il Pio Sodalizio dei Piceni per le Marche colpite dal sisma" mirata a tenere sempre viva l'attenzione sul dramma che ha colpito la Regione Marche nel 2016.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA