Mattarella, Picasso 'formidabile'

Il Capo dello Stato colpito da pointillisme e maestria disegno

(ANSA) - ROMA, 21 SET - Una mostra "formidabile", importante: è stato prodigo di complimenti il Capo dello Stato Sergio Mattarella che ha inaugurato con la consueta visita privata la grande mostra 'Picasso. Tra Cubismo e Classicismo 1915-1925', allestita da domani alle Scuderie del Quirinale.
    "Il Presidente è rimasto molto impressionato anche dall'eccellenza delle collaborazioni internazionali che sono dietro a questa iniziativa", ha detto il presidente di Ales Mario De Simoni, che lo ha accompagnato nella visita. A colpire Mattarella, ha proseguito De Simoni, sono stati soprattutto l'uso del 'pointillisme', testimoniato in mostra da alcuni splendidi e rari capolavori, e la "maestria assoluta" nel disegno, come documenta una serie prestigiosa di oltre 80 opere su carta.
    All'inaugurazione hanno preso parte anche alcuni eredi, primo fra tutti il nipote Bernard, figlio di Paulo, nato dall'unico matrimonio di Picasso, quello con Olga, conosciuta appunto a Roma. Presenti inoltre Paloma e Diana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA