In mostra disegni inglesi Sassoferrato

A Sassoferrato 60 opere, tra cui 21 disegni collezione reale Uk

(ANSA) - SASSOFERRATO (ANCONA), 16 GIU - Ventuno disegni provenienti dalla Collezione Reale Britannica mai esposti prima in Italia e gentilmente concessi dalla regina Elisabetta II sono il nucleo centrale della mostra "La Devota Bellezza" che riporta le opere di Giovan Battista Salvi (1609-1685), detto il Sassoferrato nella sua città natale, Sassoferrato appunto, fino al 5 novembre. L'evento espositivo focalizza l'attenzione sull'opera grafica di Sassoferrato: oltre ai disegni che vengono dal castello di Windsor (grazie ad un acquisto fatto nel 1768 da Richard Dalton, bibliotecario di re Giorgio III), ci sono sette fogli di collezioni pubbliche e private e oltre trenta dipinti esposti nella sede principale di Palazzo Scalzi e in quella collegata della chiesa di Santa Chiara. Nella prima sezione della mostra, curata da Franҫois Macé de Lépinay, uno dei massimi esperti di Sassoferrato, i disegni sono affiancati da nove dipinti, permettendo al visitatore di esplorare i collegamento tra lavoro grafico e lavoro pittorico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA