Madri italiane protagoniste opere Del Re

Dall'8 aprile al 19 giugno al Forte di Bard (Aosta)

(ANSA) - AOSTA, 29 MAR - Un omaggio alle madri italiane "prospere figure femminili di gusto arcadico, genitrici e protettrici delle arti": è questo il cuore del nuovo progetto di Marco Del Re, in mostra dall'8 aprile al 19 giugno al Forte di Bard, in collaborazione Galerie Maeght di Parigi. Il percorso espositivo, costituito da bassorilievi in gesso, è stato espressamente concepito per la sala della Polveriera del polo culturale valdostano. "L'egocentrismo così caro alla creazione - spiega Del Re - cede il passo all'umile comprensione dei limiti inerenti lo spazio da investire, e sarà proprio questo senso di limite a dare vita a un'altra forma di creatività plasmata sui dati progettuali. L'opera prende la misura dello spazio e vi si inscrive su misura". I grandi nudi monocromi, nati dalla sintesi fra tradizione figurativa classica e pittura moderna, sono un omaggio ai riferimenti culturali cari all'artista: la statuaria romana, il primitivismo italiano, i maestri delle avanguardie del Novecento, da Matisse, a Braque e De Chirico.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA