Stazione Imola è galleria street art

Cinquanta artisti hanno dipinto le pareti del sottopassaggio

(ANSA) - IMOLA (BOLOGNA), 13 FEB - La stazione ferroviaria di Imola è diventata una grande galleria di arte urbana. I percorsi del sottopassaggio che portano ai binari sono stati infatti riqualificati con l'impegno di cinquanta protagonisti della street art italiana. Gli street artist, con un migliaio di bombolette spray hanno coperto 924 metri quadrati con raffigurazioni che ripropongono momenti di vita e di storia del territorio. Si va dall'Autodromo alla Cittadella dei matti, da Leonardo da Vinci (la sua pianta della città appartiene al fondo Windsor) a Caterina Sforza, da "lavoro e cooperazione" ad un "viaggio nella scienza", con un omaggio finale ai piloti Marco Simoncelli e Emanuele Cassani.
    A guardare alle zone più grigie e a cercare di riqualificarle è un gruppo di giovani, guidato da Vincenzo Rossi e Marco Panieri, il cui senso civico aveva già generato interventi in una Palestra ed in un percorso nei pressi dell'Autodromo.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA