Octopus, il più grande murales cartone

Installazione dal 13 febbraio a galleria ARTantide.com Verona

(ANSA) - ROMA, 26 GEN - Il più grande murales in cartone mai costruito, l'Octopus Domesticus, che occupa una superficie di oltre 150 metri quadrati, si mostrerà nell'installazione di Gianfranco Gentile, all'esterno della galleria ARTantide.com di Verona, il 13 febbraio nell'ambito della mostra dal cuore ecologista '21 grammi'. E' la raffigurazione di una gigantesca piovra che con i suoi tentacoli recupera dal mare i rifiuti abbandonati dall'incuria dell'uomo e ci insegna a riporli senza disperderli nell'ambiente. Artista del cartone, compositore, autore di colonne sonore, grafico e disegnatore di oggetti d'arredo, Gentile, originario di Verona con all'attivo oltre 20 mostre personali e più di 80 collettive in Europa, ha realizzato quest'opera con circa 70 elementi di cartone ondulato applicati alla parete esterna della galleria. L'installazione dal grande impatto visivo ed emotivo sarà impermeabilizzata per permetterne la conservazione all'esterno della sede veronese della galleria.
    Aperta fino al 28 marzo, la mostra '21 grammi. Spesso ci sono più cose naufragate nel profondo dell'anima che negli abissi del mare', di cui l'Octopus Domesticus rappresenta il momento clou, raccoglie una serie di sculture, dipinti ed allestimenti realizzati da Gentile che spingono il pubblico a riflettere sull'ambiente, l'inquinamento, l'uso e la distribuzione delle risorse del pianeta, la natura, l'acqua, il tempo e il valore stesso delle cose.
    Oltre alla mostra, a ingresso gratuito, sono previsti corsi speciali per studenti di tutte le scuole (dalle elementari alle superiori) che, seguiti dall'artista, costruiranno le proprie opere a tema ecologico in cartone ondulato. Per prenotazioni e costi contattare la galleria ARTantide.com.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA