Mibact, in un anno 57 mln da Art Bonus

Nardelli, guarda a cultura come bene Paese ma va divulgato

(ANSA) - TORINO, 18 GEN - A un anno dalla sua istituzione l'Art bonus, istituito dal Ministero per i Beni Culturali per favorire il sostegno alla cultura, ha realizzato 57 milioni di euro. Il Piemonte, con tre milioni di euro, si piazza al quinto posto tra le regioni italiane. Il punto sull'Art bonus nel corso di una giornata di lavoro organizzata a Torino da Mibact, Regione Piemonte e Città del Bio.
    "L'Art Bonus guarda alla cultura come ad un bene del Paese e ai cittadini come suoi fruitori consapevoli - sottolinea Flavia Piccoli Nardelli, presidente della Commissione Cultura alla Camera -. L'incremento del pubblico dei musei italiani racconta bene la voglia di cultura degli italiani. Occorre quindi divulgare l'Art Bonus come strumento di sostegno".
    All'incontro erano presenti anche il sindaco di Torino Piero Fassino e l'assessore regionale alla Cultura, Antonella Parigi.
    "Solo 17 dei 1.206 comuni del Piemonte si sono iscritti alla piattaforma dell'Art Bonus: dobbiamo lavorare insieme per divulgarlo", è il loro appello.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA