T. Anghelopoulos e Andrea Pinchi, tra materia e anima

“Tra Materia e Anima Tra Memoria e Tempo”, è la mostra di opere di due artisti emergenti,  T. Anghelopoulos e Andrea Pinchi, curata da Claudio Strinati. Complesso del Vittoriano - Sala Giubileo Via di San Pietro in Carcere, Roma. Ingresso gratuito.

La mostra propone un dialogo tra due artisti emergenti che vivono e lavorano a Roma: A.T. Anghelopoulos e Andrea Pinchi. Due personalità artistiche colte, raffinate, complesse che indubbiamente mostrano un rapporto forte con la materia e con ciò che essa racchiude alla ricerca dell’anima e dell’oltre. In tutte le loro opere si ritrovano e si intrecciano quattro importanti elementi che sono poi la chiave di lettura della mostra: la materia e l’anima, la memoria e il tempo. Dal punto di vista dello stile e dell’espressione Anghelopoulos e Pinchi sono differenti ma ad unirli, in una interessante ipotesi critica, è per il curatore Prof. Claudio Strinati “una comunità di intenti non implicante una somiglianza esteriore ma una sintonia profonda di risultati creativi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA