Fondazione Prada, Art or Sound a Venezia

Nella sede a Ca' Corner della Regina dal 7 giugno al 3 novembre

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - La Fondazione Prada presenta a Venezia, nella sede di Ca' Corner della Regina, Art or Sound, mostra a cura di Germano Celant, in programma dal 7 giugno al 3 novembre. La vernice si svolgerà dal 4 al 6 giugno. Concepita come un'indagine attraverso il passato e il presente, la mostra ha l'obiettivo di analizzare lo sviluppo di un dialogo tra arte e suono, degli aspetti iconici dello strumento musicale, e del ruolo del musicista nelle arti visive.
    Il percorso espositivo si svilupperà dal piano terra nei due piani principali di Ca' Corner della Regina. Per la prima volta dopo la riapertura al pubblico del palazzo saranno utilizzate le stanze del secondo piano, 1.000 mq restaurati nell'ambito del programma di recupero dell'edificio intrapreso nel 2011 dalla fondazione Prada. Art or Sound sottolinea il rapporto di simmetria e ambivalenza che esiste tra opera d'arte e oggetto sonoro e propone una rilettura dello strumento musicale che diventa entità plastico-visiva e viceversa, in una continua invasione di campo, dal '500 a oggi. Il percorso storico prende il via con gli strumenti musicali realizzati con materiali inusuali da Michele Antonio Grandi e Giovanni Battista Cassarini nel '600 e con gli automi musicali creati dall'orologiaio svizzero Pierre Jaquet-Droz nel '700.
    Prosegue con strumenti automatici e meccanici dell'800 che visualizzano la musica con luci e colori. Saranno presentate le ricerche nel campo della sinestesia e le sperimentazioni delle Avanguardie come gli Intonarumori (1913) dell'artista futurista Luigi Russolo e alcuni oggetti di Giacomo Balla, fino alle opere agli strumenti d'arte degli anni '60.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA