X Factor 2019, vince Sofia Tornambene

Ospiti della finale Robbie Williams, Ultimo e Lous and the Yakuza

È stata una lunga serata di musica e televisione, quella della puntata finale di X Factor 2019 che ha visto trionfare Sofia Tornambene. Il risultato è arrivato al termine di una lunga serata di musica sul palco del Mediolanum Forum di Milano, sul quale si erano presentati i quattro rimasti in gara dopo le selezioni delle prove live. I finalisti del giudice Samuel erano due, per la prima volta nella categoria band, ovvero Booda e Sierra. Malika ha invece portato fino al palco del Forum Davide Rossi, mentre a rappresentare le 'under donna' di Sfera ci ha pensato Sofia Tornambene. Non era invece arrivata alla serata finale Mara Maionchi, i cui concorrenti sono stati tutti eliminati prima della finale. Come consueto, la finale è stata organizzata in tre parti, dalla prima dedicata ai duetti con un'icona della musica, i 'Best of', ovvero un medley dei tre brani più rappresentativi per i concorrenti, oltre allo scontro finale con i brani inediti.

Ad aprire la serata finale del Forum ci ha pensato subito l'ospite internazionale convocato appositamente per l'occasione, quel Robbie Williams che è entrato in scena sulle note di 'The heavy entertainment show', con Alessandro Cattelan, il presentatore, al pianoforte e in duetto con Williams, prima da soli e poi raggiunti da tutti i concorrenti finalisti. I duetti veri e propri con Williams, invece, per i concorrenti sono stati sulle note di 'She's the one' con Sofia Tornabene, 'Supreme' con i Sierra, 'Kids' con i Booda e 'Feel' con Davide Rossi. 'Angels' è invece il brano che Williams ha cominciato a cantare da solo, per finire assieme con tutti i concorrenti. "Ricordo le ultime volte che sono stato ad X Factor - ha detto Williams - e se in Inghilterra sono bravi, qui in Italia si trovano talenti unici". Grande attesa, sugli spalti del palazzetto milanese, era anche quella riservata per Ultimo, super ospite italiano convocato per la finale e che sul palco del Forum si è esibito con un medley delle sue 'Fatemi cantà','Pianeti', 'Ti dedico il silenzio', 'I tuoi particolari' e 'Tutto questo sei tu'. Dopo la prima parte della finalissima, il pubblico da casa ha decretato il nome del primo eliminato, Davide Rossi, in quota Malika Ayane. Per la seconda manche, quella dei medley, i Booda hanno scelto di riproporre 'Heart beat' di Nneka, '212' di Azealia Banks e 'Hey Mama' di David Guetta ft. Nicky Minaj.

I Sierra (o La Sierra), hanno scelto di presentarsi sul palco sulle note di 'Le acciughe fanno il pallone' di Fabrizio De Andrè, '7 Rings' di Ariana Grande e 'Dark Horse' di Katy Perry. La diciassettenne Sofia Tornambene, che alla finale è arrivata senza mai andare al ballottaggio e per la squadra di Sfera Ebbasta, ha puntato su 'Fix you' dei Coldpaly, 'Papaoutai' di Stromae e 'C'est la Vie' di Achille Lauro. Al temine della seconda manche è arrivato il momento anche del secondo ospite internazionale, Lous and the Yakuza, giovanissima artista belga ma originaria del Congo, cresciuta tra Ruanda e Europa, autrice del brano rivelazione del 2019 'Dilemme'. Al verdetto del secondo televoto della serata, a cadere sono stati i Sierra (o La Sierra), lasciando lo scontro finale, momento degli indediti, a Booda e Sofia. I primi hanno riportato sul palco di X Factor il loro brano 'Elefante', scritto e musicato da loro assieme a Samuel. Sofia se l'è invece giocata con le parole dell'emozionante 'A domani per sempre'. Alla fine, ad avere la la meglio è stata proprio la studentessa di Civitanova Marche.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA