Tv: Netflix e Mediaset è pronta l'alleanza, Variety

Sette film in coproduzione. Annuncio martedì a Roma

La coproduzione di sette film Netflix e Mediaset è alla base di un grande accordo, che potrebbe essere il più vasto, relativamente all'Italia, del gigante dello streaming nel nostro paese. Lo anticipa Variety svelando che Il Ceo di Netflix Reed Hastings annuncerà ufficialmente i titoli e i dettagli dell'alleanza pluriennale in occasione di un evento a Roma martedì 8 ottobre. Nessun altro dettaglio trapela al momento. Durante la presentazione dei palinsesti a Santa Margherita Ligure a luglio, l'amministratore delegato di Mediaset Piersilvio Berlusconi aveva dichiarato di essere in trattative avanzate per la coproduzione di contenuti con Netflix. E, a quanto scrive Variety, il patto è fatto. Come esempio del rapporto di collaborazione già in atto c'è la terza stagione di Stranger Things su Italia 1.

I due gruppi non commentano le indiscrezioni di stampa. A luglio Pier Silvio Berlusconi aveva preannunciato che "con Netflix e Amazon abbiamo conversazioni e un buon rapporto". In particolare, "non vediamo Netflix come un nemico" aveva ribadito, anche perche' "il loro modello di business non e' basato sulla pubblicita'" e poi perche' "la tv generalista non morira' mai". Coproduzioni in vista? "Ci piacerebbe" si era limitato a rispondere. Si tratterebbe di una partnership come quelle che Netflix ha con altri grandi broadcaster dei paesi in cui e' attiva: il colosso dello streaming potrebbe partecipare alla produzione di titoli Mediaset in cambio del lancio in anteprima, per un periodo di tempo determinato.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA