La strada di Casa2, nulla è come sembra

A Cascina Morra, tornano Boni, Della Rovere, sempre più mistery

(ANSA)  - A Cascina Morra è accaduto qualcosa. C'è un silenzio pesante nell'aria, mentre agenti e uomini in tuta bianca si muovono accorti, dietro i nastri gialli che delimitano la scena del crimine. Gloria (Lucrezia Lante della Rovere)e i ragazzi assistono sgomenti, sul viso il riflesso azzurrognolo dei lampeggianti. Ma dov'è Fausto (Alessio Boni)? L'uomo siede teso davanti ad un magistrato, nella sala interrogatori. "Cominciamo dall'inizio", scandisce il magistrato. Il suo atteggiamento è accusatorio e Fausto sembra nascondere qualcosa. Lo spettatore, allora, assisterà a un flashback che riporta i personaggi a tre mesi prima di quella scena, quando Fausto è stato scarcerato. L'uomo viene accolto dalla famiglia che gli dà una splendida notizia: Lorenzo Morra (Eugenio Franceschini) e Irene, che Baldoni (Sergio Rubini) considera sua figlioccia, stanno per sposarsi.

 Sei prime serate su Rai1 per la fortunata serie La Strada di Casa 2 - primi due episodi lunedì 16 e martedì 17 settembre - coprodotta da Rai Fiction e Casanova Multimedia S.p.A con la regia di Riccardo Donna. Anche in questa seconda stagione l'ambientazione è prevalentemente quella di Cascina Morra, magnifica tenuta agricola nelle vicinanze di Torino, con aperture a scenari internazionali, che ci porteranno in Repubblica Ceca, a Praga e dintorni. Come spiega il regista: "la storia sembra iniziare sulla scena di un crimine, pensiamo di sapere chi sia l'assassino, lo vediamo in piedi con un'arma in mano, è Fausto Morra! Ma non vediamo chi sia la vittima. Invece tutto comincia tre mesi prima, quando tutto deve ancora succedere. Forse quel delitto non è l'inizio, ma la fine della storia. Forse non è un delitto. Un racconto su più piani temporali che si inseguono fino a ricongiungersi al termine della quarta puntata, per poi correre insieme verso l'esplosivo e commovente finale. Tutti, nessuno escluso, possono essere colpevoli in questa storia". La seconda serie si preannuncia ricca di colpi di scena.

La prima puntata si aprirà con Fausto, che verrà ritrovato in un bagno di sangue vicino a un corpo esanime. A rendere ancora più intricato il mistero, ci sarà un suicidio. Tra le new entry troveremo anche il Commissario Concetta Leonardi (Roberta Caronia), donna determinata a risolvere il nuovo mistero che coinvolge la famiglia Morra. Come ci ha già abituato la prima stagione de La strada di casa, anche le nuove puntate mescoleranno l'elemento thriller con quello sentimentale e tematiche di attualità. Elemento di forte originalità lo sguardo che si è voluto dare a tematiche di attualità come l'uso di pesticidi o le truffe nell'ambito dei marchi bio. Il giorno delle nozze tra Irene e Lorenzo, tuttavia, le cose non vanno affatto per il verso giusto. Irene non si presenta all'altare. Intanto, viene fatta un'importante scoperta. Nelle stesse ore in cui Irene è sparita, un bambino è scomparso dalla casa famiglia dove la donna lavorava. Fausto sospetta che i due eventi siano collegati e tenta di approfondire. Ma la verità sembra essere altrove. Irene, affranta dopo aver scoperto un tradimento di Lorenzo, ha lasciato un biglietto d'addio e si è suicidata gettandosi nel fiume.
 Ritroviamo Ernesto Baldoni, (Sergio Rubini) che nella prima serie era ossessionato dalla ricerca della verità, che da grande accusatore si è tramutato in grande amico di Fausto. Sarà proprio Baldoni la spalla su cui Fausto potrà contare nell'indagine volta a ritrovare Irene, che per Baldoni ormai è come una figlia, e a capire chi stia mettendo in pericolo l'azienda di Cascina Morra. E così come Fausto, anche Baldoni si scoprirà capace di lottare fino in fondo pur di difendere la propria famiglia. Brillante studentessa di medicina, Milena figlia di Fausto (Benedetta Cimatti) vive un periodo di forte crisi personale: ha infatti intrecciato una relazione con un uomo sposato, e a tratti perfino violento. Fausto, intanto, farà un'altra scoperta che lo porterà a dubitare di una persona di cui pensava di potersi fidare. E' accanto al cadavere di questa persona che lo ritroviamo all'inizio della prima puntata della seconda stagione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA