'Bande de Femmes', il fumetto è donna con omaggio a Diabolik

La rassegna al femminile a Roma dal 30 maggio al primo giugno

Con "SuperEroine alla Riscossa", è partita la rassegna 'Bande de Femmes' il festival di fumetto e illustrazione al femminile di Tuba, Libreria delle Donne di Roma, che avrà il suo clou dal 30 maggio al primo giugno con un omaggio alla sorelle Giussani, creatrici di Diabolik.

Nel corso della rassegna, le strade del quartiere romano del Pigneto, in particolare, si riempiranno di fumetti e illustrazioni ma soprattutto di autrici che racconteranno i loro libri e disegneranno dal vivo. Una galleria d'arte all'aperto che lascia spazio a mostre, dialoghi e "Chicche antiche" alla scoperta di fumettiste che hanno fatto la storia. Il Festival coinvolge come sempre firme note del panorama fumettistico - Sara Colaone, Rita Petruccioli, Laura Scarpa, Zuzu Cinzia Ghigliano, Frad, Cristina Portolano, Tina Kaden, con la biblioteca che si trasformerà in spazio espositivo e culturale. Cuore dell'evento sarà la Libreria Tuba, con momenti di arte e divertimento, raccontando e mostrando storie di genere, diversità e femminismi.

"Credo sia importante - dice la fumettista ed editrice di Comicout Lara Scarpa - una manifestazione come questa, quest'anno più vicina per date all'Arf, proprio perché dilata il discorso sul fumetto in maniera autonoma e originale. Non si tratta di un festival, con editori, stand, biglietto di ingresso e mostre, ma piuttosto di un incontro del fumetto e della cultura con la città e il quartiere. Incontro e scambio con e tra autori e lettori, presentazione e performance, ma soprattutto dialogo. E questo puntando l'attenzione sulle autrici, un punto di vista femminile che parte dalle creatrici di Diabolik, le sorelle Giussani, passando per le grandi firme femminili che iniziarono ad esserci negli anni 70 e 80, come Cinzia Ghigliano, alle nuovissime, come Zuzu".

(martino.iannone@ansa.it
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA