• "Predatore sessuale", da 3 a 10 anni di prigione per Bill Cosby

"Predatore sessuale", da 3 a 10 anni di prigione per Bill Cosby

La sentenza decisa per l'attore 81enne da un tribunale della Pennsylvania e' dai tre ai 10 anni in una prigione statale

Bill Cosby esce dall'aula di tribunale in manette. La sentenza decisa per l'attore 81enne da un tribunale della Pennsylvania e' dai tre ai 10 anni in una prigione statale. L'ex 'papa' buono' della tv Usa era stato condannato nei mesi scorsi per aggressione sessuale nel 2004 nei confronti di Andrea Constand, una ex dipendente della Temple University. E quella di oggi e' la prima sentenza penale in un caso di molestie nell'era del #metoo, ma anche il punto piu' profondo di una spirale che ha inghiottito l'attore un tempo venerato per la sua comicità lieve, poi travolto da accusa su accusa.
    Aprendo l'udienza oggi in aula a Norristown, il giudice Steven O'Neill aveva descritto Cosby quale "violento predatore sessuale", la prima indicazione che il caso volgeva verso l'epilogo piu' duro, con l'accusa che aveva chiesto una condanna dai cinque ai 10 anni dietro le sbarre mentre la difesa puntava agli arresti domiciliari. Nemmeno l'eta' del condannato -81 anni- sembra cosi' aver alleviato la sentenza. "Nessuno e' sopra la legge", ha affermato il giudice O'Neill nel pronunciare la sentenza, e' il momento "di fare giustizia" ha aggiunto, negando anche la possibilita' di cauzione per l'attore del 'The Cosby show' (I Robinson) e imponendo una multa di 25mila dollari.
    Dalle prime indicazioni che trapelano attraverso i media locali, le testimonianze della vittima, Andrea Constand, la sua sofferenza e le ripercussioni dell'aggressione subita nel 2004 ha avuto un forte im[patto sulla decisione del giudice. Dall'inizio dello scandalo che ha determinato la 'caduta del mito', Cosby e' stato accusato da oltre 60 donne, senza pero' che sia stato possibile istruire processi per il lungo tempo trascorso dai fatti. Stando alle accuse emerse nei mesi, in tutti i casi il copione era analogo: Cosby invitava le vittime a casa con la prospettiva di aiutarle a fare carriera e offriva loro da bere un cocktail condito con sonniferi per poterle poi molestare senza che si ribellassero. uno shock difficile da digerire per l'opinione pubblica americana (e non solo) che al nome e al volto di Cosby ha associato per decenni lo spirito giocoso e il sorriso rassicurante del del dottor Cliff Robinson, ile 'I Robinson', la serie tv successo planetario che a partire dagli anni '80 ha consacrato il successo del comico diventato tra gli anni '80 e '90 il personaggio del piccolo schermo più pagato negli Stati Uniti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA