'Semplicemente amore' in ricordo di Enrico Boccadoro

Cantautore morì dopo aver convissuto con sclerosi multipla, progetto supporta malati

Con il sito www.semplicementeamore.com si apre il sipario sul progetto dedicato al cantautore romano Enrico Boccadoro, scomparso all'età di 42 anni il 25 novembre 2017: musica, testi e opere per lanciare eventi e iniziative benefiche e per sensibilizzare al tema della sclerosi multipla, malattia con la quale l'artista ha convissuto silenziosamente fin dalla sua giovane età.

Lo scopo del progetto dedicato a Boccadoro, che aveva anche partecipato al Festival di Sanremo nella sezione Giovani nel 2005 con il brano 'Dov'e' la terra capitano' e scritto l'inno 'Lazio ti amo', e' quello di dare sostegno alla ricerca ma soprattutto di aiutare le famiglie che si trovano di fronte a questo grande mutamento della vita prendendosi cura dell'accompagnamento psicofisico delle persone coinvolte.

La sensibilità espressa in musica, passione di Boccadoro, e' il frutto dell'esperienza personale dell'artista nel decorso inarrestabile della malattia che, invisibile agli occhi dei più, ha segnato il suo cammino. La diffusione delle sue opere, musicali e letterarie, si trasforma in un aiuto concreto per le famiglie che si trovano ad affrontare questa realtà. Il progetto devolve parte dei ricavi della diffusione, reinterpretazione e sviluppo delle sue opere a tutte le realtà associative disponibili a collaborare come all'Aism Roma per gli specifici progetti di confronto e supporto per le persone con sclerosi multipla e le loro famiglie. Si parte con La gara di Enrico, torneo in programma il 12 maggio a Roma allo Sheraton Golf Club Parco de' Medici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA